55DSL x 686 Collection

Guardando fuori dalla finestra sembra che l’inverno sia in mezzo a noi, e se per qualcuno questo è un male, chi ama lo snowboard non vedeva l’ora che le temperature iniziassero a scendere. Per loro, 55DSL ha preparato una collaborazione con 686, il brand americano di abbigliamento tecnico (e nonostante questo molto figo) per snowboarder. Lo stile dei capi creati dalle due parti in gioco è un mix tra metal anni ’80, punk, skate culture americana e voglia di pogare duro, e questo spirito esce fuori a pieno nel video di presentazione della collaborazione, Moshpit, regia di Stephen Agnew e motion graphics di Ruff Mercy.
Per vedere e acquistare la collezione prima che la neve si attacchi sulle piste e le vostre tavole, visitate il sito.

read more »

Goran ci svela i 10 step per organizzare una mostra

Ho incontrato Marco (aka Goran) per la prima volta davanti ad un piatto di carbonara in un ristorantino a due passi dal naviglio. La promessa era quella di scambiare due chiacchiere, un poster e qualche trucchetto del mestiere. Mi ha parlato tra le altre cose di Greetings from Milano, la sua mostra a Milano che inizierà l’11 ottobre, così gli ho chiesto di svelarci i 10 step per organizzare una mostra.

goran_cover

Marco ‘Goran’ Romano (1986) è un illustratore italiano. Vive a Milano dal 2011.
Lavora principalmente nel mondo dell’editoria da newsstand e, nonostante la sua giovane età, vanta collaborazioni con i principali quotidiani e magazine del mondo, come Entertainment Weekly, ESPN The Magazine, Fast Company, Fortune, GQ, Il Sole 24 Ore, La Repubblica, Le Monde, Men’s Health, New York Magazine, The Good Life, The New York Times, The New Republic, The Washington Post, Vita, Wired.
Di recente è stato inserito nella lista dei venti creativi sotto i 30 anni stilata da Print Magazine, mentre Communication Arts gli ha conferito l’Excellence Awards per la Tipografia.

www.goranfactory.com

1. Non sei onnipotente

Anche se è la tua mostra, non puoi farcela da solo. È fondamentale individuare dei collaboratori di cui possa fidarti dal lato professionale e umano. Certo, qualche volta si potrà litigare, ma il risultato finale sarà una bella e allegra sbronza alla fine della mostra.

2. Due minuti a piedi dalla metro

L’essere umano è essenzialmente pigro. Per questo è importante trovare un luogo che sia facilmente raggiungibile coi mezzi pubbici e che abbia orari di apertura comodi per chi lavora o studia.

3. Bocche cucite ma non troppo

Cerca di svelare il meno possibile, ma che possa incuriosire il tuo pubblico. Crea hype, ma poi ricordati di fare un buon lavoro!

4. Go Local

Non fidarti mai dei servizi di stampa online: il rapporto umano coi fornitori dà più soddisfazione, risultati e sconti.

5. Prima o poi dovrai lavare i piatti

Metti in chiaro con la tua ragazza che per un mese non rientrerai a casa, ma al ritorno sarai un casalingo perfetto.

6. Installati Excel

Essere un creativo non ti autorizza a dimenticarti che l’organizzazione è imprescindibile: imparerai a usare i fogli di calcolo come non avevi mai fatto prima.

7. Rassegnati alla stampa

I giornalisti sono i tuoi migliori amici, ma vogliono essere coccolati (tranne che con te, Luca, che sei perfetto). Dedica almeno due ore al giorno per catturare la loro attenzione e ottenere l’ambito articolo.

8. Affinità elettive

Trova gli sponsor giusti: per fare una mostra servono un bel po’ di risorse, economiche e non solo. Bisogna individuare dei partner che si leghino naturalmente col tuo lavoro.

9. Sii pettinato

La figura del creativo (anche se odiamo questa parola) è spesso associata allo “scappato di casa”. Tira fuori la camicia dall’armadio (se necessario), raffina il tuo lessico e va’ a conquistare il mondo. Sapersi presentare, al di là di creare un prodotto di qualità, è tutto.

10. :)

Non farti mai prendere dallo sconforto e sorridi sempre, la presa bene è fondamentale.

read more »

Ciotola elimina-chicchi per Pop Corn

1

Una delle cose più fastidiose dei pop-corn sono i residui di chicchi inesplosi che capitano come sassi in bocca mentre tu trangugi manciate dei tuoi croccanti salati bianchi amichetti. Questa ciotola ha un doppio fondo che intrappola i vari orfani garantendo lunga vita ai tuoi denti. La trovate qui.

read more »

VEEKA Perforated Collection

Lapize_2

La stagione ciclistica volge al termine per molti ma domani noi tutti si andrà a pedalare a Gaiole per sentirsi ancora una volta l’Eroico tra gli Eroici. Per tutti quelli come me nostalgici di un tempo che fu, c’è VEEKA, un progetto che sto portando avanti insieme al mio socio Mike da qualche mesetto.
VEEKA produce guanti ispirati a quelli indossati dai ciclisti dei primi decenni del secolo scorso riproponendoli con funzionalità moderne grazie al palmo in silicone e l’elegante tab wrist, prerogativa di tutti i modelli.
Perforated Collection è l’ultima serie lanciata in full-leather, disponibile in 3 colori: grey, brown, black. Li trovate sullo store europeo, americano o asiatico.

read more »

Tattoo Balm

tattoo-old-new_grande

Il balsamo per tatuaggi di Brookling Grooming contiene una formula nutriente e rigenerante con estratti naturali pensati appositamente per aiutare il processo di guarigione contribuendo ad alleviare gonfiore e irritazione.

Fatti di TONKI

tonki

Che poi non è una droga ma una semplice quanto bella cornice in cartone per i vostri scatti da ordinare, montare e appendere.
Fatevela qui, la prima dose - tanto per farvela salire - è gratis.

Anne Brugni – Bonjour

book_bonjour

Il primo libro della bravissima illustratrice francese Anne Brugni si intitola Bonjour e ripercorre il ciclo di un intero giorno attraverso fenomeni naturali come la comparsa del sole, il movimento dell’acqua, la fertilità della terra, tutti piccoli eventi che si chiudono con la venuta della notte. Bonjour è una celebrazione della natura e della vita di tutti i giorni, un libro pieno di energia vibrante apprezzato dalla prima infanzia senza limiti di età.